(di Francesco Matera) Gli analisti internazionali sostengono che la strategia di Putin, a livello globale, sia quella di acquisire estese sfere d’influenza in varie parti del mondo, attraverso l’insediamento di governi “fantoccio” proni al volere del Cremlino. Dopo aver applicato questa nuova dottrina a diversi paesi africani ora tocca all’Ucraina, dove il moderno zar di […]

Read more

La Francia e i suoi partner europei che operano in Mali hanno annunciato il ritiro coordinato dal Paese, dove sono presenti con l’operazione Barkhane e le forze speciali europee Takuba. “Le condizioni politiche, operative e legali non sono più soddisfatte” e i Paesi, si legge in una dichiarazione congiunta, hanno deciso “il ritiro coordinato” dal Paese […]

Read more

(Di Marinella Pacifico, componente Commissione Esteri Senato”) Focalizzare lo sguardo esclusivamente sulla crisi militare in Ucraina è un esercizio che, se non letto con le giuste lenti, rischia la permanenza dello stallo nel cuore dell’Europa. Nel resto del globo si stanno giocando partite altrettanto importanti, tali da determinare gli assetti geopolitici per le sfere di […]

Read more

“La Francia non puo’ mantenere una presenza militare in Mali a tutti i costi”. Lo ha detto la ministra della Difesa francese, Florence Parly, durante un’intervista radiofonica. “Quello che vogliamo e’ poter continuare la lotta al terrorismo perche’ questo la lotta non e’ finita,  il terrorismo sta conquistando anche gli Stati di confine del Mali”, […]

Read more

Il governo del Mali venerdì scorso ha seccamente smentito le accuse infondate di un presunto dispiegamento di elementi paramilitari di una società privata russa, la Wagner. Il governo del Mali chiedendo le prove sulle pesanti accuse ha voluto precisare che alcuni “istruttori russi” erano in Mali come parte del rafforzamento della capacità operativa delle forze […]

Read more

Il 17 dicembre scorso, in occasione delle celebrazioni del 63° anniversario dalla nascita della Repubblica federale del Niger, il presidente Mohamed Bazoum,  ha pronunciato un lungo discorso alla Nazione, evidenziando gli sforzi economici per combattere la pandemia e la piaga del terrorismo. Per la prima volta l’Italia è stata annoverata tra i Paesi che contribuiscono […]

Read more

(di Francesco Matera) Il pantano del Sahel, una zona del mondo dove gli eserciti regolari hanno fallito e dove le milizie terroristiche hanno maggiore presa sulla gente locale, un po come è avvenuto in Afghanistan dopo 20 anni di guerra.  L’Italia è presente con un contingente militare che opera nella micidiale “zona delle tre frontiere” […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Macron la settimana scorsa ha lanciato un appello agli Usa e agli altri paesi occidentali per costituire una coalizione di forze speciali per sostituire l’operazione francese Barkhane, costata svariati miliardi e ben 55 vittime tra i soldati francesi. Parigi ha deciso di ritirarsi dal Sahel segnando così il fallimento di una presenza […]

Read more

(di Andrea Pinto) Le agenzie di intelligence occidentali sono certe che le nuove crisi globali proverranno dall’Africa dove si sta rinnovando la violenza terroristica con la nascita di molti “califfati” mentre lo Stato islamico, al-Qaeda e altre milizie sfruttano il ritiro delle truppe straniere per riorganizzarsi. Dopo anni di logoramento in Afghanistan, Iraq e Siria, […]

Read more

(di Andrea Pinto) Nel Sahel i jihadisti, imbrigliati dalle operazioni militari internazionali, stanno evolvendo la loro strategia offensiva utilizzando metodologie a basso costo e molto più impattanti. In particolare stanno curando, con sciente maestria, la comunicazione esterna per recuperare il consenso a livello locale e per minare la credibilità delle operazioni militari tipo quella francese […]

Read more

“Le lezioni politiche e militari identificate per l’Afghanistan serviranno per i nuovi scenari di operazioni in Africa. È necessario ricorrere alla storia e ai suoi insegnamenti, come quelli ereditati dall’Impero romano, che ottenne sicurezza dalle minacce da sud rafforzando i Paesi del nord Africa“. Così, su Formiche.net, il generale Pasquale PREZIOSA, già capo di Stato […]

Read more

Alla Farnesina due giorni fa un vertice tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e l’omologo francese Jean-Yves Le Drian. Tanti gli argomenti trattati dalla Libia all’emergenza Covid in Europa fino all’accordo nucleare iraniano. I due ministri degli Esteri di Francia e Italia si sono incontrati per 3 ore, una riunione che è stata […]

Read more

Un minuto di silenzio al Parlamento francese per ricordare i 13 soldati francesi morti nello scontro tra due elicotteri in Mali, la notizia è stata riportata da Euronews. I militari erano impegnati in un’operazione anti-jihadista, come rende noto l’Eliseo, precisando che i due velivoli stavano volando a bassa quota. Ora sarà comunque un’inchiesta a chiarire […]

Read more

Nel corso della visita effettuata il 22 e il 23 dicembre scorso in Ciad, il presidente francese, Emmanuel Macron, ha confermato l’impegno della Francia nel Sahel con l’operazione Barkhane e il sostegno al G5 Sahel, il dispositivo militare congiunto tra Burkina Faso, Mali, Niger, Ciad e Mauritania. Secondo quanto riferito da agenzia Nova a N’Djamena […]

Read more

Lo Stato Islamico del Sahel”, la regione africana subsahariana, ha annunciato che “unira’ le forze” per combattere contro le truppe dei Paesi che formano l’unione denominata G5-Sahel (Mali, Niger – dove e’ stato disposto l’invio di un contingente italiano di massimo 470 soldati – Mauritania, Ciad e Burkina Faso) e quelle occidentali (Francia, Germania e […]

Read more