Nuove pesanti condanne in Turchia per il tentativo fallito di colpo di stato del 2016. Un tribunale di Ankara ha emesso 121 condanne all’ergastolo in uno dei processi per il mancato golpe del 2016. Condannati i militari accusati delle azioni armate della notte tra il 15 e il 16 luglio al Comando generale della gendarmeria […]

Read more

La giovane cooperante, le trivellazioni, la Libia e la Turchia comune denominatore. Ora Roma dovrà ricambiare il favore a Erdogan, e il vero favore sono le trivellazioni e al-Serraj (di Michele Marsiglia) In questa ultima settimana la Turchia torna ancora una volta ago della bilancia su diversi fronti. Analizzando i fondamentali, è visibile come Ankara […]

Read more

A quanto pare Recep Tayyip Erdogan non ha mantenuto le promesse fatte alla Conferenza di Berlino. Una fregata turca la Tcg Gaziantep ieri e’ stata vista  al largo della Libia. Ankara ha detto che serve per soccorrere dei migranti in mare, mentre per gli uomini del generale Khalifa Haftar sostengono che la nave ha trasportato […]

Read more

Il quotidiano britannico “The Guardian” ha citato l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani nel confermare che circa  2000 ribelli sarebbero stati trasferiti in Libia dalla città siriana di Idlib per rinforzare le truppe di Fayez al-Serraj. Il New York Times, invece, ha riportato la notizia secondo cui le forze appartenenti alla Tripoli Protection Force hanno […]

Read more

Il sito the Libyan Address ha rivelato che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di essere pronto per un nuovo passo in Libia e nel Mediterraneo orientale. Erdogan ha rivolto le osservazioni ai soldati turchi tramite una telefonata con il ministro degli interni Suleyman Soylu, che visitava i soldati nella città turca di […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Il Parlamento turco si riunirà in sessione straordinaria giovedì  2 gennaio alle ore 14, quando in Italia saranno le 12, per anticipare il voto sulla mozione del’Akp del presidente Erdogan che autorizza l’invio di truppe in Libia a sostegno del governo di accordo nazionale di Fayez al-Sarraj contro l’offensiva delle milizie del […]

Read more

L’Italia ha perso la Libia nel 2011 quando venne deposto con la forza Gheddafi, per mano della Francia di Sarkozy. La Francia non ha mai digerito la nostra rilevanza, la nostra corsia privilegiata in Libia. La spallata definitiva per l’Italia la firma, il 27 novembre scorso, del trattato turco-libico sulle aree giurisdizionali del Mediterraneo di […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Il ministro degli interni libico Fathi Bashagha ha dichiarato che il suo governo invierà alla Turchia una richiesta ufficiale di sostegno militare per combattere i mercenari al fianco di Khalifa Haftar.  Erdogan ha risposto che il 7  il parlamento turco (certo della maggioranza) approverà l’invio delle truppe a sostegno di Tripoli. L’8 […]

Read more

La notizia è riportata da tutti i giornali libici, dal Libyan Observer al Libyan Address. A sorpresa  il premier libico Fayez al-Serraj è volato in Turchia per incontrare,  nel primo pomeriggio, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Il tema principale affrontato,  l’accordo per l’invio di truppe turche in aiuto al governo di Tripoli. Manca solo […]

Read more

Il 3-4 dicembre le celebrazioni a Londra del 70°  anniversario della Nato e non si placano le tensioni tra i leader dei 29 stati membri. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non vuole più  “sovvenzionare” l’Europa. Trump vuole che entro il 2024 i Paesi dell’Unione spendano almeno il 2% del Pil nella Difesa (l’Italia è […]

Read more

Siamo vicino alle celebrazioni del 70simo anniversario della Nato e non si placano le tensioni tra i leader dei 29 stati membri che si incontreranno a Londra il 3-4 dicembre. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non vuole più  “sovvenzionare” l’Europa. Vuole che entro il 2014 spenda almeno il 2 per cento del Pil nella […]

Read more

È sempre difficile giustificare una guerra, portatrice di morte per militari e civili. Uomini, donne e bambini  innocenti che  porteranno per tutta la vita i segni del conflitto, facendo germogliare  sentimenti di odio e rancore che si tramanderanno per generazioni e che provocheranno, molto probabilmente, altre guerre. Non esiste alcuna risposta per giustificare un conflitto. […]

Read more

La polizia olandese ha arrestato, Tanis Gokmen, il cittadino turco sospettato di essere l’autore della sparatoria avvenuta oggi a Utrecht, nei Paesi Bassi, costata tre morti e almeno cinque feriti. Lo riferisce la polizia olandese in una nota sul suo profilo Twitter. Al momento non è ancora chiaro il movente del gesto e se si […]

Read more

Sara Sanders, portavoce della Casa Bianca, ha reso noto che, dopo il completamento del ritiro in primavera, gli Stati Uniti lasceranno in Siria circa 200 militari “come piccolo gruppo per operazioni di peacekeeping”, senza specificare dove queste truppe saranno stanziate, quali saranno effettivamente i loro compito e per quanto tempo rimarranno, limitandosi a parlare di […]

Read more

Recep Tayyip Erdogan, presidente della Turchia, in un articolo pubblicato dal quotidiano russo “Kommersant”, è tornato a parlare della recente polemica con il presidente americano Donald Trump, che nei giorni scorsi ha minacciato di “devastare economicamente” la Turchia nel caso in cui quest’ultima “attacchi i curdi” nel nord della Siria. “La Turchia non cerca il […]

Read more

Si fa sempre più duro il confronto a distanza tra Donald Trump e Recep Tayyp Erdogan. Il presidente turco infatti, ignorando i suggerimenti della Tusiad, la Confindustria turca, che lo invitava ad abbassare i toni dello scontro con Washington ed ad alzare i tassi di interesse per frenare la svalutazione della lira, ha firmato il […]

Read more

Erdogan non teme la minaccia di sanzioni Usa in caso di mancata liberazione del pastore americano Andrew Brunson. Brunson è stato accusato di aver sostenuto  un  gruppo vicino al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) che avrebbe fomentato il fallito colpo di stato militare del  2016. Il pastore, che ha negato le accuse, rischia fino a […]

Read more

Dopo la revoca dello stato di emergenza biennale imposto per il fallito colpo di stato, il governo di Ankara, si avvia oggi alla votazione di una nuova legge sulla sicurezza che conferisce alle autorità ampi poteri antiterrorismo,  dopo aver concluso ieri l’approvazione dei singoli articoli del provvedimento. La nuova legge conferisce maggiori ai governatori locali, […]

Read more

I dati non sono ancora ufficiali e definirvi, tuttavia Erdogan celebra la vittoria respingendo le accuse di brogli. Erano 350 i funzionari europei che controllavano la regolarità delle elezioni e soprattutto dello scrutinio. Un’attivista italiana, durante le concitate fasi del voto e’ stata arrestata per terrorismo. Una vittoria, tuttavia, che concede ad Erdogan i superpoteri […]

Read more

La Turchia si appresta ad esprimere il voto per le elezioni presidenziali e parlamentari che per molti osservatori sarebbero ad alto rischio per una serie di considerazioni. Potrebbero consolidare il potere del presidente Recep Tayyip Erdogan o limitarne le ampie ambizioni politiche. Erdogan, in un referendum controverso lo scorso anno, ha fatto approvare un nuovo […]

Read more

Il maggiore concorrente alle prossime elezioni di giugno in Turchia, il leader curdo Selahattin Demirtas tutt’ora in carcere per motivi politici, scuote e non poco i pensieri di Erdogan. Non potrà fare una vera e propria  campagna elettorale eppure, la sua candidatura è destinata a scuotere la campagna per le elezioni presidenziali anticipate del 24 giugno […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) L’apparente disinteresse americano nell’area mediorientale sta da tempo favorendo nuovi processi di influenza strategica di nuovi/vecchi attori internazionali. La Siria e’ un’area che al riguardo sta dimostrando come il triumvirato Russia, Turchia, Iran stia facendo il bello è cattivo tempo in un ottica tutt’altro che pacificatrice, a discapito, soprattutto, della popolazione civile […]

Read more

Secondo quanto riferito dai media turchi e curdi, è partita oggi l’offensiva dell’esercito turco verso la cittadina siriana Tal Rifaat. L’operazione militare era stata annunciata dal presidente Recep Tayyip Erdogan domenica scorsa che aveva indicato Tal Rifaaf, quale prossimo obiettivo dell’operazione “Ramo d’ulivo” lanciata lo scorso 20 gennaio contro i combattenti curdi nella vicina zona […]

Read more

Alla preoccupazione espressa dall’Unione Europea sui fatti siriani giunge la forte reazione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Erdogan rispondendo all’Ue, che a 48 ore dalla caduta della città curda di Afrin nel nord della Siria, ha espresso “preoccupazione” per quanto sta accadendo nell’area in seguito alla vittoria dell’esercito turco e degli alleati arabi dell’Esercito […]

Read more

Redur Khalil, portavoce delle Unità di difesa del popolo (Ypg), ha definito “un sogno ad occhi aperti” la speranza espressa dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan di conquistare l’enclave curda Afrin entro stasera. Khalil ha continuato dicendo che “La città conta centinaia di migliaia di abitanti e di combattenti  impediranno all’esercito turco e ai suoi […]

Read more

Il presidente turco Erdogan ha detto di voler aumentare ulteriormente gli scambi tra Turchia e Algeria, che attualmente ammontano a 3,5 miliardi di dollari (2,86 miliardi di euro). “La cooperazione tra i nostri due paesi portera’ probabilmente questi scambi a 5 miliardi di dollari a breve termine”, ha detto il presidente turco, aprendo un forum […]

Read more

Thorbjorn Jagland, segretario generale del Consiglio d’Europa, incontrerà oggi ad Ankara il presidente Recep Tayyip Erdogan e diversi esponenti del governo turco dell’opposizione e della società civile. Durante la visita, sono attesi confronti sulla situazione dei diritti umani in Turchia, al centro di costanti allarmi sotto lo stato d’emergenza dichiarato dopo il fallito golpe del 2016. […]

Read more

Emmanuel Macron, parlando con “le Figaro”, mette in guardia la Turchia dai rischi di un “invasione” che costituirebbe un “problema reale” perché “non vedrebbe rispettata la sovranità siriana ed annuncia che chiamerà il suo omologo turco, Tayyip Recep Erdogan, che sembra deciso ad allargare la sua offensiva per sradicare le posizioni dei curdi nel nord […]

Read more

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha annunciato, sabato scorso, l’avvio delle operazioni dell’esercito di Ankara e delle milizie siriane alleate (Fsa) ad Afrin e, successivamente, a Manbij, contro le posizioni delle Ypg, milizie del partito dell’Unione democratica (Pyd), formazione di curdi siriani che fa parte dell’opposizione al governo di Damasco. L’operazione, denominata “Ramoscello d’ulivo”, […]

Read more

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa turca Anadolu, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, durante il suo discorso di apertura del vertice dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica (OIC) convocato oggi ad Ankara, da definito Israele uno stato “occupante e terrorista”. Il summit si propone come obiettivo quello di dare una risposta coordinata ed univoca rispetto alla […]

Read more

Secondo quanto dichiarato oggi da Mevlut Cavusoglu, capo della diplomazia, la Turchia si aspetta che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump “mantenga la sua parola” sulla sospensione delle armi in Siria alle milizie curde siriane dello Ypg, Unità di Difesa del Popolo considerate da Ankara come “terroriste”. Cavusoglu in una dichiarazione televisiva, parlando da […]

Read more

Secondo quanto riferisce Nova, il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha ribadito oggi, in occasione della conferenza stampa tenuta a Teheran con l’omologo iraniano, Hassan Rohani, la sua opposizione al referendum celebrato il 25 settembre scorso nella regione autonoma del Kurdistan iracheno, annunciando che saranno prese “contromisure maggiori” nei confronti di Erbil. “Non riconosciamo il […]

Read more

Putin incontrerà Erdogan ad Ankara il 28 settembre, focus su Siria e S-400  Si apprende da Agenzia Nova che il presidente russo, Vladimir Putin, incontrerà l’omologo turco, Erdogan, giovedì prossimo. Lo ha annunciato Erdogan in un discorso al Bloomberg Global Business Forum di New York aggiungendo che prima dell’incontro di Ankara avrà una conversazione telefonica […]

Read more

È durato due ore e mezza l’incontro a porte chiuse tra presidente turco Recep Tayyip Erdogan e l’Emiro del Qatar Emir Tamit bin Hamad al Thani avvenuto nel palazzo presidenziale di Ankara. Secondo fonti dell’amministrazione presidenziale, i colloqui si sono concentrati sulla crisi dei rapporti tra i Paesi del Golfo, sulla situazione in Siria e […]

Read more

Mosca e Ankara hanno raggiunto un accordo sulla fornitura di aerei anti missili di fabbricazione russa S-400 alla Turchia. Il contratto è stato già sottoscritto ed è stato già effettuato un primo pagamento, come ha anticipato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. La consegna di questi dispositivi alla Turchia soddisfa gli interessi geopolitici della Federazione […]

Read more

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha esortato lunedì il governo israeliano a porre fine ai suoi “tentativi di occupazione” della Palestina che mettono a rischio la possibilità di una soluzione per il conflitto israelo-palestinese che preveda due stati distinti. Parlando ad una conferenza stampa a Ankara dopo i colloqui con il presidente palestinese Mahmoud […]

Read more

Un decreto emesso in Turchia nell’ambito dello stato di emergenza nel Paese ha trasferito il controllo dei servizi segreti (Mit) dal premier al presidente. Il premier Binali Yildirim ha confermato all’agenzia stampa Anadolu che a partire da ora “il presidente (Recep Tayyp Erdogan, ndr) disporrà dei servizi segreti”, a seguito della riforma costituzionale approvata nel […]

Read more

Erdogan teme ancora piccole sacche di traditori all’interno del suo esercito e ha deciso di cambiare tutti i vertici militari, tranne il Capo di Stato Maggiore Hulusi Akar. Un rimpasto non del tutto inaspettato nel contesto delle purghe avviate nell’esercito dopo il tentato golpe del 15 luglio 2016, ma che ha riservato comunque alcune importanti sorprese. Indicando che le […]

Read more

Tana De Zulueta, Capo dell’Osce di Vienna ha risposto all’ANSA sulle elezioni “democratiche” in Turchia. “Una contesa “estremamente disuguale” con una “preponderanza schiacciante sui media dei partiti del ‘si””, un numero “senza precedenti” di giornalisti arrestati ma anche di esponenti dell’opposizione, come il terzo partito del Paese, il pro-curdo Hdp, praticamente dimezzato. E poi lo […]

Read more