Il dossier sul grano ucraino potrebbe essere risolto a breve, a confermarlo il ministro della Difesa turco Hulusi Akar: “questione di giorni e ci sarà un nuovo incontro, l’occasione per definire i dettagli e rivedere i punti su cui un accordo è stato già raggiunto”. E’ importante che l’accordo sia raggiunto il prima possibile per […]

Read more

L’Occidente impone sanzioni alla Russia, Putin “annicchia” e si lancia nelle braccia di Xi jinping. E’ lo stesso presidente cinese che al vertice da remoto dei paesi del Brics ha pubblicamente parlato dell’ingiustizia delle sanzioni applicate alla Russia: “è stato provato che sono un boomerang, trasformano i rapporti economici in anni”. Continua Xi: “questa crisi […]

Read more

Venerdì scorso a Singapore si sono incontrati per la seconda volta il segretario alla Difesa Usa, Lloyd J. Austin III e il ministro della Difesa cinese, il generale Wei Fenghe. Si erano sentiti ad aprile scorso via telefono. Dopo un paio di stoccate sulla questione dell’isola di Taiwan, i colloqui sono continuati con intenzioni apparentemente […]

Read more

Biden tuona da Los Angeles: “Lo so, molti pensavano che stessi esagerando, ma io sapevo di avere informazioni solide per prevedere l’imminente aggressione di Putin. Non c’era alcun dubbio, ma Zelensky, così come molti altri, non ci ha voluti ascoltare“. La replica di Kiev non si è fatta attendere. Il portavoce del presidente ucraino, Sergei […]

Read more

Emmanuel Macron non ha ancora deciso se e quando andare in visita a Kiev ma si appresta a lanciare un’operazione diplomatico-operativa a tenaglia sul fronte ucraino, moldavo e romeno per ridare alla Francia un nuovo prestigio internazionale alla luce dell’attivismo del britannico Boris Johnson. Le elezioni sono prossime in Francia e Macron non vuole commettere […]

Read more

Il quotidiano russo Izvestia ha rivelato il piano della Turchia per risolvere la questione del grano ucraino. Sarà la marina turca a sminare il Mar Nero e a scortare poi, in acque neutrali, le navi ucraine. L’obiettivo è quello di liberare a favore dei paesi africani (circa 53), mediorientali e asiatici, quasi 25 milioni di […]

Read more

Un attacco armato seguito da una serie di esplosioni, ieri in Nigeria una carneficina in una chiesa cattolica: decine i morti tra cui donne e bambini. Le cause come il movente non sono ancora noti ma tutti gli inquirenti pensano alle continue tensioni interetniche e interreligiose fra popolazioni locali e i pastori nomadi islamici Fulani. […]

Read more

Usa, Giappone, India e Australia – Quad – hanno dato il via ad un programma di sorveglianza marittima nel Pacifico per controllare Pechino. Biden ha parlato con i premier, il giapponese Kishida, l’indiano Modi, e l’australiano di origine italiana, Albanese, di tutte le controversie mondiali, Ucraina inclusa specificando che quest’ultima è più di una questione […]

Read more

IL VETO RUSSO PARALIZZA IL CONSIGLIO DI SICUREZZA SULLA CRISI UCRAINA. INTERVIENE L’ASSEMBLEA GENERALE DELLE NAZIONI UNITE (di Giuseppe Paccione)  Si è parlato molto sul tema dell’istituto del diritto e del potere di veto, cioè della facoltà di impedire con il proprio voto negativo l’adozione di qualsiasi delibera, che costituisce la distinzione tra gli Stati […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) La diplomazia starebbe già lavorando nel ridisegnare i nuovi confini dell’Ucraina, mentre il segretario generale dell’Onu Guterres ha incontrato prima Putin e poi Zelensky per mediare e portare proposte accettabili da parte dei contendenti. Alla base ci sarebbe l’auspicata neutralità dell’Ucraina con una forza Onu di interposizione con funzioni di “Peace Keeping”. […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Sono state colpite due antenne in Transnistria, territorio filorusso, il Paese ha messo in stato di allerta le forze di sicurezza. Un deposito di munizioni è andato in fiamme nelle prime ore di questa mattina vicino al villaggio di Staraya Nelidovka nella regione di Belgorod, nella Russia occidentale, vicino al confine con […]

Read more

Il Corriere della Sera ha riportato la notizia che il ministero della Difesa di Mosca ha reso noto che undici combattenti di professione italiani sarebbero morti in combattimento in territorio ucraino. La Russia li ha etichettati come mercenari, alla pari degli altri 50 connazionali che si sarebbero uniti al Battaglione Internazionale agli ordini dello stato […]

Read more

(di Giuseppe Paccione) Come volevasi dimostrare, la comunità internazionale, con ampio sostegno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e il Consiglio per i diritti umani, adottando la risoluzione A/ES-11/L.1, ha condannato l’atto aggressivo russo nei confronti dell’Ucraina. La minaccia o l’impiego dell’azione coercitiva militare in contrasto con la Carta onusiana è chiaramente illecita, ai sensi del diritto internazionale […]

Read more

(di Giuseppe Paccione) Dall’inizio del conflitto in Ucraina, cagionato dall’invasione russa con l’aggressione verso uno Stato sovrano e indipendente, la Cina ha cercato in tutti i modi di restare fuori dal braccio di ferro bellico russo-ucraino. Ciò è dimostrato dall’astensione della delegazione cinese all’adozione di un paio di bozze di risoluzioni (la S/2022/155 e la S/RES/2623/2022) discusse in […]

Read more

Il Parlamento europeo ha votato a larghissima maggioranza la risoluzione di condanna all’aggressione russa e di vicinanza all’Ucraina che contiene anche l’impegno a concedere al Paese lo status di Paese candidato all’adesione alla Ue. Il testo ha ottenuto 637 voti a favore, 26 astensioni e 13 contrari. Tra i contrari diversi europutati del gruppo de La […]

Read more

Da quando e’ calata l’oscurita’ a Kiev le sirene hanno continuato ad essere azionate a ripetizione, avvertendo la popolazione di possibili bombardamenti russi. La guerra continua cruenta, nonostante una flebile speranza possa essere nutrita oggi con l’incontro tra le delegazioni di Kiev e Mosca programmato ai confini con la Bielorussia. Il presidente bielorusso Lukashenko ha […]

Read more

La situazione è appesa ad un filo, Mosca continua a muovere le sue truppe ai confini orientali dell’Ucraina mentre la diplomazia del Cremlino starebbe lavorando ad una risposta di 10 pagine alla proposta Usa sulla sicurezza. A mediare ieri è stato il cancelliere tedesco Scholz che ha favorito, con i suoi viaggi, il dialogo tra […]

Read more

(di Andrea Pinto) L’invasione della Georgia nel 2008, l’annessione della Crimea nel 2014, gli interventi “di pace” in Nagorno-Karabakh nel 2021 e in Kazakistan a gennaio di quest’anno, l’intervento in Siria nel 2015 a sostegno di Bashar Assad, in Libia nel 2017 a protezione di Khalifa Haftar e i mercenari della Wagner disseminati dalla Cirenaica […]

Read more

Joe Biden all’Onu presenta il nuovo volto dell’America che si affida ad un approccio più morbido nei confronti delle tensioni globali. “Una nuova era di incessante diplomazia” e “di pace” nel mondo dopo il ritiro dall’Afghanistan e assicura che l’America non cerca “una nuova guerra fredda” con la Cina, anche se resta il monito a […]

Read more

Ieri il Sottosegretario di Stato Di Stefano ha presieduto alla Farnesina la riunione degli Inviati Speciali per l’Afghanistan di Europa (Italia, Francia, Germania, Norvegia, Regno Unito) e Stati Uniti. Vi hanno preso parte anche il Senior Civilian Representative della NATO in Afghanistan, un rappresentante della Missione ONU in Afghanistan (UNAMA) e l’Inviato Speciale del Qatar […]

Read more

(di Andrea Pinto) Il sito di Asia Nikkei ha riportato che Gli Stati Uniti hanno intenzione di spendere nei prossimi sei anni 27,4 miliardi di dollari in armamenti per rafforzare la loro deterrenza convenzionale contro la Cina, stabilendo una rete di missili di precisione lungo la cosiddetta prima catena di isole nel teatro indo-pacifico. L’esigenza […]

Read more

Il Qatar non cambierà le sue relazioni con Iran e Turchia dopo aver siglato l’accordo con Arabia Saudita e i suoi alleati per interrompere l’isolamento che durava dal lontano 2017. Lo sceicco Mohammed bin Abdulrahman al-Thani, ministro degli Esteri del Qatar, ha detto che “Doha ha accettato di cooperare con gli altri paesi del golfo […]

Read more

“Credo profondamente nel principio che un militare statunitense sia apolitico“, ha scritto il generale Mark A. Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff (equivalente al nostro Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli), nelle risposte scritte alle domande formulate dai parlamentari della Camera. Il gen.le Milley ha aggiunto: “In caso di controversia sulla […]

Read more

Le agenzie di intelligence avevano avvertito il primo ministro libanese un mese prima dell’esplosione al porto. Così in un’inchiesta il The Times svela il retroscena.  ll presidente Aoun è sotto pressione perchè alcuni documenti dimostrano che il primo ministro libanese e tutto il governo  erano stati avvertiti, almeno due settimane prima  dei pericoli al porto […]

Read more

Il servizio di sicurezza russo ha arrestato il consigliere per i media presso l’agenzia spaziale, con l’accusa  di aver  fornito segreti militari a un’agenzia di intelligence di un paese occidentale. Ex giornalista, Safronov era il corrispondente militare del quotidiano russo Kommersant, che alcuni descrivono come l’equivalente russo del Financial Times britannico. Ha poi lavorato come […]

Read more

(di Francesco Matera) L’agenzia Associated Press, ieri, ha pubblicato sul suo sito una serie di documenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, riferiti al mese di gennaio scorso, quando  il direttore Tedros Adhanom Ghebreyesus  lodava apertamente la cooperazione dei cinesi nello scambio delle informazioni. In gran segreto, invece, i funzionari dell’Organizzazione erano molto preoccupati dai ritardi e […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Intorno alle 18.00 il consueto bollettino di guerra letto dal rappresentante della Protezione. Centinaia i morti annunciati ogni giorno, abbiamo superato un  triste record mondiale. Di fronte a questo scenario impietoso si susseguono nei vari programmi televisivi e sulle maggiori testate italiane le “supposizioni” degli esperti. Dalle più catastrofiche quando lo stesso […]

Read more

Brahim maarad su Agi ha raccontato in breve cosa è accaduto in Iraq dopo la deposizione di Saddam Hussein. Dal 2003, anno delle deposizione del rais Saddam Hussein, dalle casse pubbliche irachene sono spariti circa 450 miliardi di dollari, quattro volte la manovra di bilancio, oltre il doppio del Pil: la cifra riassume le profonde […]

Read more

“Questa gente vuole le spingerci verso una guerra, ed è così disgustoso. Non ci servono altre guerre”. Queste le considerazioni private di Trump, scambiate venerdì con un confidente e pubblicate ieri dal «Wall Street Journal. Sempre Ieri il presidente americano ha confermato che annuncerà nuove sanzioni contro la Repubblica Islamica, mentre il Pentagono ha lanciato […]

Read more

Francia e Italia sono “gli outsider che più hanno da perdere” dai combattimenti in corso in Libia, e per questa ragione dovrebbero accantonare le loro divergenze e premere congiuntamente per una soluzione pacifica al conflitto nel paese nordafricano. Lo afferma “Bloomberg”, in un editoriale firmato dalla direzione, che sottolinea come gli Stati Uniti di Donald […]

Read more

Italia e Francia lontane? Non si direbbe se si considerano i rapporti commerciali e alcune fusioni strategiche a livello globale che sono in cantiere. Fca e Peugeot si guardano sempre di più, Essilor e Luxottica, sono già in affari e poi c’è la questione del Tav.  Poi c’è lo scontro in atto tra Tim e […]

Read more

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte da Vinitaly ha parlato di Libia: “Stiamo seguendo il dossier Libia da tempo e lo stiamo seguendo anche nelle ultime fasi. E’ un’evoluzione che ci preoccupa e devo confessare che non ci lascia del tutto sorpresi perché ovviamente, seguendo l’evoluzione, avevamo colto questa possibile evoluzione. Sicuramente stiamo cercando di […]

Read more

La conferenza nazionale della Libia si terrà a luglio nella città di Addis Abeba, in Etiopia. Lo ha annunciato il presidente della commissione dell’Unione africana, Moussa Faki, a margine del 30mo vertice della Lega araba in corso a Tunisi. Faki ha partecipato a un incontro del Quartetto sulla Libia assieme al segretario generale delle Nazioni […]

Read more

L’ambasciatore Usa Lewis Eisenberg su “Il Corriere della Sera”, parla di Nato, Italia e l’importanza di avere paesi con democrazie mature insieme in un’alleanza strategica, difensiva. “La forza della Nato risiede nella sua unità e nel suo essere fedele ai principi e agli obiettivi per i quali è stata creata. Il nostro impegno alla difesa […]

Read more

In occasione del vertice avvenuto tra il presidente francese, Emmanuel Macron, e l’omologo cinese, Xi Jinping, Parigi e Pechino hanno firmato una serie di accordi riguardanti diversi settori, come l’aerospaziale, l’energetico e l’agroalimentare. In totale sono 14 le intese siglate davanti ai due presidenti, per un valore complessivo di diverse decine di miliardi di euro. […]

Read more

Il divieto di sorvolo dei cieli del Fezzan da parte delle forze dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) della Cirenaica persiste nonostante la crisi di ieri. Lo riporta l’agenzia di stampa italiana Nova. Dopo il raid aereo sulla pista di atterraggio del campo petrolifero di al Fil, nel sud della Libia, da parte di un caccia […]

Read more