di Redazione La guardia costiera cinese ha abbordato l’altro ieri una nave turistica taiwanese vicino all’isola di Kinmen, controllata da Taipei. La preoccupazione di Taipei è che Pechino possa approfittare di un incidente avvenuto la scorsa settimana per cercare di stabilire il pieno controllo delle acque vicine alla costa cinese. L’abbordaggio e l’ispezione poi eseguita […]

Read more

di Redazione Nel Mar Rosso, una nave battente bandiera greca ma di proprietà americana ha lanciato l’allarme a seguito di un attacco missilistico al largo dello Yemen. E’ stato necessario l’intervento militare. A riferirlo la società di sicurezza marittima Ambrey, precisando che l’equipaggio è rimasto illeso. Gli Houthi avevano appena rivendicato di aver colpito un altro cargo britannico nel […]

Read more

di Redazione La Russia ha interrotto i pagamenti annuali al Consiglio Artico fino a quando non riprenderà un “lavoro effettivo” con la partecipazione di tutti i paesi membri, ha riferito l’agenzia di stampa statale russa RIA, citando il ministero degli esteri. La cooperazione tra gli stati artici occidentali dell’organismo intergovernativo e Mosca è stata sospesa […]

Read more

di Redazione Funzionari cinesi hanno chiesto ai loro omologhi iraniani di intervenire per fermare gli attacchi alle navi nel Mar Rosso da parte degli Houthi. In difetto potrebbero inclinarsi i rapporti commerciali con Pechino. A riportare la notizia, in esclusiva, l’agenzia Reuters secondo alcune indiscrescrezioni rivelate, a condizione di anonimato, da diplomatici iraniani e cinesi. […]

Read more

di Redazione Ieri la Corea del Nord, tramite l’agenzia di stato Knca, ha annunciato di aver testato con successo un nuovo missile da crociera strategico denominato “Pulhwasal-3-31”. Il test conferma le indiscrezioni divulgate dalle forze armate sudcoreane l’altro giorno. Il missile, ancora in fase di sviluppo, è stato lanciato con l’obiettivo di valutarne le prestazioni. […]

Read more

di Francesco Matera Oggi al Consiglio Affari Esteri UE si discute sulla nuova missione militare dell’Unione Europea, denominata Aspides. Una missione che dovrà difendere anche le rotte marittime italiane che coprono il 40% del traffico commerciale totale che attraversa il Canale di Suez per poi raggiungere l’Asia. Per via delle incursioni dei ribelli yemeniti Houthi […]

Read more

L’impegno della Nato nel sostegno all’Ucraina e nella difesa della libertà e della democrazia segna una nuova era nella difesa collettiva, con un approccio globale che si estende ben oltre la difesa dei confini dei Paesi membri. di Redazione La portata delle esercitazioni Steadfast Defender 2024 della NATO segna un “ritorno irrevocabile” dell’Alleanza agli schemi […]

Read more

Gli Stati baltici sostengono che un Putin vittorioso in Ucraina potrebbe attaccare anche i Paesi della NATO, a cominciare da quelli situati nei pressi dei confini di Russia e Bielorussia. di Redazione Lituania, Estonia e Lettonia cercano di prevenire eventi futuri perchè la minaccia russa potrebbe concretizzarsi con un’invasione stile Ucraina. Dal giorno dell’indipendenza dall’ex […]

Read more

di Redazione L’intera regione del Medio Oriente sta diventando altamente instabile a seguito della guerra a Gaza, dall’estendersi delle operazioni militari in Libano e dalle turbolenze nel Mar Rosso per via degli attacchi con droni e missili al naviglio in transito da parte dei ribelli yemeniti Houthi. Non ultimo l’intervento iraniano in Siria, Iraq e […]

Read more

di Redazione Fincantieri intende intensificare la produzione delle fregate per la Marina degli Stati Uniti attraverso l’utilizzo di saldatori robotici. La notizia proviene dagli Stati Uniti, e l’obiettivo dell’azienda è triplicare la produttività dei propri cantieri americani grazie all’automazione. La società di Trieste è attualmente impegnata nella realizzazione della nuova classe di fregate Constellation per […]

Read more

di Redazione L’Isis, a mezzo telegram, ha rivendicato l’attentato di Kerman in Iran. Sarebbero stati due kamikaze a farsi esplodere tra la gente accorsa a celebrare il quarto anniversario della morte del generale Soleimani, causando 84 morti e 284 feriti. Sorpresa e incredulità degli iraniani riguarda l’infiltrazione dei kamikaze, mentre gli ayatollah cercano di mantenere […]

Read more

di Andrea Pinto La Russia ha sferratto un massiccio attacco in Ucraina sparando 120 missili, 36 droni classe Shahed, ordigni civetta e facendo alzare in volo almeno 20 bombardieri strategici. I target hanno compreso edifici civili e luoghi strategici: numerose sono state le vittime e i danni. La risposta ucraina è stata immediata con 70 […]

Read more

di Redazione L’Egitto sta negoziando con rappresentanti di Hamas e gli alleati del gruppo Jihad Islamica. Negli ultimi giorni, sono state presentate due proposte egiziane con l’obiettivo di raggiungere un cessate il fuoco definitivo con Israele. Il governo egiziano cerca di utilizzare i suoi canali privilegiati con i gruppi palestinesi non solo per risolvere la […]

Read more

di Redazione Il 2024 vede una situazione internazionale altamente instabile da una parte all’altra del globo con importanti appuntamenti elettorali che interesseranno, Unione europea, Bangladesh, Brasile, India, Indonesia, Messico, Pakistan, Russia, Stati Uniti, Taiwan e 18 paesi dell’Africa. Ripercorriamo, pertanto, le maggiori crisi-guerre (sono 59 ad oggi) che tengono le cancellerie mondiali con il fiato […]

Read more

Il parlamento turco ha dato un primo parere favorevole all’ingresso della Svezia nella NATO. La commissione degli Affari Esteri dell’Assemblea di Ankara ha dato l’approvazione ai protocolli di adesione per Stoccolma, firmati dal presidente Recep Tayyip Erdogan. Il processo di approvazione non è stato privo di ostacoli; a novembre, la Commissione degli Affari Esteri aveva […]

Read more

di Massimiliano D’Elia Le conseguenze umanitarie del decennale conflitto nello Yemen, aggravate dalla situazione nel Mar Rosso, sono di proporzioni inimmaginabili, con milioni di persone colpite dalla fame, dalla mancanza di cure mediche e dallo sfollamento forzato. Probabilmente la crisi nel Mar Rosso degli ultimi giorni accenderà un faro su un Paese che vive da […]

Read more

di Redazione A Belgrado, la protesta dell’opposizione ha raggiunto la sua conclusione nella tarda serata di ieri con episodi di violenza. Almeno 35 dimostranti sono stati arrestati con l’accusa di tentato assalto alle istituzioni. Per il settimo giorno consecutivo, il principale cartello dell’opposizione, “La Serbia contro la violenza“, ha organizzato una manifestazione antigovernativa per denunciare […]

Read more

di Redazione L’Iran ha condotto un attacco mediante droni contro una nave mercantile nel Mar Arabico, al largo delle coste dell’India, secondo quanto annunciato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. La petroliera chimica MV Chem Pluto, battente bandiera liberiana, è stata presa di mira da un drone d’attacco proveniente dall’Iran, circa alle 10:00 locali […]

Read more

di Francesco Matera Ieri all’Onu ancora fumata nera presso il Consiglio di sicurezza sul testo della risoluzione per una tregua dei combattimenti a Gaza. Nel frattempo il numero delle vittime aumenta di ora in ora, raggiungendo una cifra record di venti mila morti, considerando un conflitto che è iniziato da soli due mesi e mezzo […]

Read more

di Andrea Pinto Poche ore fa il ministro della Difesa di Taiwan ha riferito ai media che, ieri, due presunti palloni sonda cinesi hanno attraversato lo stretto di Taiwan, rimanendo ben a nord dell’Isola. È la seconda volta questo mese che Taipei segnala la presenza di tali oggetti nelle vicinanze dello spazio aereo nazionale. La […]

Read more

di Francesco Matera La Guerra Israele-Hamas continua con un’unica variabile: la vita di 130 ostaggi israeliani ancora nelle mani dei miliziani. Dopo l’uccisione a Gaza, da parte dei militari dell’Idf, di tre israeliani rapiti il 7 ottobre scorso, cresce la rabbia. E mentre Hamas avverte che “non ci sarà nessun altro accordo sugli ostaggi fino […]

Read more

di Andrea Pinto Molti miliziani di Hamas in ginocchio, seminudi e con le mani dietro la schiena sono stati ritratti accanto a palazzi distrutti. Questa è l’immagine di ieri rilasciata ai media dai soldati israeliani. Il motivo è stato quello di dimotrare come i terroristi di Hamas si siano consegnati arrendendosi. Il luogo in cui […]

Read more

di Redazione Ieri, intorno alle 18.00 ora italiana, un’automobile è esplosa sul “Rainbow Bridge”, il ponte che unisce Canada e Stati Uniti all’altezza delle cascate del Niagara. Il bilancio fa registrare due morti, gli occupanti dell’auto ed un ferito lieve. Nel video delle telecamere di sorveglianza delle Dogane statunitensi viene registrato il momento dell’incidente: un’auto […]

Read more

di Redazione Il segretario di Stato Usa, Antony  Blinken a Tel Aviv, in Giordania per incontrare i suoi omologhi dei Paesi arabi e poi in Turchia per parlare con Erdogan. Non solo a Tel Aviv, il segretario di Stato Usa, Antony Blinken è stato anche ad Amman dove ha incontrato i suoi colleghi di Qatar, […]

Read more

Meloni al summit in Egitto: “Occorre lavorare per evitare una guerra di religione, per un’iniziativa politica che contempli la soluzione di due popoli e due Stati, con una tempistica definita e concreta, perché i palestinesi hanno diritto a uno Stato e a governarsi da soli in libertà e gli israeliani hanno diritto all’esistenza e alla […]

Read more

l leader nordcoreano Kim Jong Un è arrivato in Russia nonostante gli avvertimenti di Washington di non favorire un accordo per l'invio delle armi a Putin. Kim ha lasciato domenica Pyongyang, direzione Russia, a bordo del suo treno privato, accompagnato da alti funzionari dell'industria bellica e militare e dal ministro degli Esteri.

Read more

(di Andrea Pinto) Dopo Mali, Ciad, Burkina Faso, Guinea e Niger ora anche il Gabon si unisce alla lista degli Stati africani retti da autoproclamati governi, a seguito di golpe perpetrati dai militari dell’esercito regolare. Il presidente del Gabon Ali Bongo Ondimba aveva vinto le elezioni politiche per la terza volta consecutiva, continuando così l’insolita […]

Read more

Il pasticcio dell'incontro tra i ministri degli esteri di Libia ed Israele a Roma che ha causato feroci scontri a Tripoli e costretto alla sospensione e la messa in stato d'accusa del ministro libico Najla Mangoush, sembra non essere una questione passata in sordina da parte del governo di Tripoli. Non è un caso, infatti, che il governo guidato da Abdulhamid Dabaiba abbia bocciato la candidatura di un alto diplomatico italiano, proprosta da Bruxelles quale rappresentante dell'Ue in Libia.

Read more

Gli americani stanno studiando come modificare la miscela delle sostanze chimiche che alimentano missili e razzi per aumentare la portata delle munizioni al fine di ottenere un vantaggio tattico nel Pacifico. Una soluzione per poter operare in sicurezza e più lontano dalla Cina. Il Pentagono e il Congresso stanno studiando un retrofit che potrebbe estendere […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Intervenire in Niger? Domenica scade l’ultimatum dell’Ecowas – la comunità degli stati africani occidentali – lanciato ai golpisti nigerini per ritornare ad una guida democratica del paese. I golpisti però, proprio ieri, hanno ricevuto l’appoggio di Mali, Burkina Faso e Guinea in caso di attacco militare da parte di qualsiasi blocco di […]

Read more

Il leader cinese Xi Jinping ha sostituito due generali che comandavano le forze missilistiche del Paese, dando così il via alla più importante epurazione in seno ai vertici dell’esercito. Il generale Li Yuchao, comandante della Forza missilistica dell’Esercito Popolare di Liberazione, e il suo vice, il generale Liu Guangbin, erano scomparsi dalla circolazione già diversi […]

Read more

“Siamo uniti e tenaci, questo è il messaggio che trasmettiamo (a Putin ndr)“, così il presidente del Consiglio europeo Charles Michel al termine del vertice con i leader Ue. E’ stata anche affrontata la questione dei beni russi immobilizzati e che la Commissione presenterà una proposta sui profitti straordinari derivanti dalle attività ormai bloccate della […]

Read more

Erdogan ha battuto  Kemal Kilicdaroglu nel ballottaggio per il rinnovo della presidenza della Repubblica turca. Il leader turco rimarrà al potere  per altri cinque anni, fino al 2028, dopo avere vinto tutte le elezioni dirette per il rinnovo della presidenza. Con la vittoria di ieri, il sultano dei nostri giorni, segnerà la storia della Turchia per essere stato […]

Read more

E’ vivo il botta e risposta tra Mosca e Kiev per stabilire la paternità degli scontri nella regione russa di Belgorod. Ieri nei primi messaggi si parlava di forze ucraine penetrate in territorio russo alle prese con le forze di Mosca. Dopo qualche ora a rivendicare l’attacco i partigiani russi di Freedom of Russia e […]

Read more

La Marina militare americana ha reso noto poche ore fa che l’Iran ha sequestrato ieri, in acque internazionali, una petroliera battente bandiera delle Isole Marshall nel Golfo di Oman. Le forze armate iraniane hanno confermato il sequestro per via di un incidente avvenuto con una barca iraniana. Lo scontro, secondo Teheran, avrebbe provocato diversi feriti […]

Read more

(di Andrea Pinto) La propaganda di Putin a sostegno dell’operazione speciale militare in Ucraina è incentrata su motivazioni di carattere storico, risalenti all’impero di Pietro il Grande e sulla narrativa del pericoloso allargamento della Nato ai confini della Russia.L’allargamento della Nato verso la Russia è una tesi studiata da molti osservatori ed analisti internazionali che, […]

Read more

I documenti classificati del Pentagono finiti in rete raccontano dettagli scomodi come quelli sulle difese aeree dell’Ucraina e sull’agenzia di spionaggio israeliana del Mossad – emergerebbe che l’agenzia di spionaggio israeliana avrebbe incoraggiato il suo staff e l’opinione pubblica a partecipare al movimento di protesta contro la riforma della giustizia e all’indebolimento dei poteri della […]

Read more

Ieri il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha incontrato alla Casa Bianca, per oltre un’ora, il presidente americano Joe Biden. Un incontro segnato dalla comune volontà di continuare ad aiutare l’Ucraina contro l’aggressore. Biden ha elogiato gli storici cambiamenti tedeschi nel garantire un determinante sostegno militare e supporto morale all’Ucraina. Oltre alla fornitura di armi Berlino […]

Read more

A Kolomna, città della Russia nella regione di Mosca a 113 km a sudest dalla capitale si è udita una forte esplosione. Le prime immagini sono iniziate a comparire sui social.

Read more

L’impegno del Ministero per la sua celebrazione il 1° febbraio Il 1° febbraio si celebra la Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo per conservare la memoria delle vittime e promuovere la cultura della pace e del ripudio della guerra. La Giornata è stata istituita con la legge n. 9 […]

Read more

L'Italia manderà ulteriori aiuti, quando sarà approvato il sesto decreto. Ne ha già fatti cinque. Diciamo che sia l'Ucraina che gli altri Paesi sono soddisfatti dell'aiuto che l'Italia ha fornito e continuerà a fornire".

Read more

Questa mattina il vulcano Semeru in Indonesia ha eruttato con una fragorosa esplosione, ricoprendo strade e case di cenere vulcanica e provocando l’evacuazione di quasi 2.000 residenti nella provincia di East Java. L’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri (BNPB) afferma che finora non sono stati segnalati feriti o morti e che gli sfollati hanno […]

Read more

(di Giuseppe Paccione) Da settimane l’inquilino del Cremlino usa l’arma nucleare contro l’occidente che supporta manu militari l’Ucraina, pur di ottenere una vittoria che vede sempre più lontana. Mosca ha comunicato l’esito dei referendum (farsa) di annessione dei territori dove si sono svolte le elezioni illegittime o ottenute costringendo i cittadini sotto la minaccia del […]

Read more

Ieri il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto ad una giornalista inglese del Telegraph che in Ucraina non si può parlare di guerra ma ancora di una Operazione militare speciale. Secondo il ministro degli esteri Lavrov l’Ucraina sta diventando uno Stato totalitario nazista. Nel frattempo Putin continua con la sua strategia, indicendo un referendum […]

Read more

Il dossier sul grano ucraino potrebbe essere risolto a breve, a confermarlo il ministro della Difesa turco Hulusi Akar: “questione di giorni e ci sarà un nuovo incontro, l’occasione per definire i dettagli e rivedere i punti su cui un accordo è stato già raggiunto”. E’ importante che l’accordo sia raggiunto il prima possibile per […]

Read more

L’Occidente impone sanzioni alla Russia, Putin “annicchia” e si lancia nelle braccia di Xi jinping. E’ lo stesso presidente cinese che al vertice da remoto dei paesi del Brics ha pubblicamente parlato dell’ingiustizia delle sanzioni applicate alla Russia: “è stato provato che sono un boomerang, trasformano i rapporti economici in anni”. Continua Xi: “questa crisi […]

Read more

Venerdì scorso a Singapore si sono incontrati per la seconda volta il segretario alla Difesa Usa, Lloyd J. Austin III e il ministro della Difesa cinese, il generale Wei Fenghe. Si erano sentiti ad aprile scorso via telefono. Dopo un paio di stoccate sulla questione dell’isola di Taiwan, i colloqui sono continuati con intenzioni apparentemente […]

Read more

Biden tuona da Los Angeles: “Lo so, molti pensavano che stessi esagerando, ma io sapevo di avere informazioni solide per prevedere l’imminente aggressione di Putin. Non c’era alcun dubbio, ma Zelensky, così come molti altri, non ci ha voluti ascoltare“. La replica di Kiev non si è fatta attendere. Il portavoce del presidente ucraino, Sergei […]

Read more

Emmanuel Macron non ha ancora deciso se e quando andare in visita a Kiev ma si appresta a lanciare un’operazione diplomatico-operativa a tenaglia sul fronte ucraino, moldavo e romeno per ridare alla Francia un nuovo prestigio internazionale alla luce dell’attivismo del britannico Boris Johnson. Le elezioni sono prossime in Francia e Macron non vuole commettere […]

Read more

Il quotidiano russo Izvestia ha rivelato il piano della Turchia per risolvere la questione del grano ucraino. Sarà la marina turca a sminare il Mar Nero e a scortare poi, in acque neutrali, le navi ucraine. L’obiettivo è quello di liberare a favore dei paesi africani (circa 53), mediorientali e asiatici, quasi 25 milioni di […]

Read more

Un attacco armato seguito da una serie di esplosioni, ieri in Nigeria una carneficina in una chiesa cattolica: decine i morti tra cui donne e bambini. Le cause come il movente non sono ancora noti ma tutti gli inquirenti pensano alle continue tensioni interetniche e interreligiose fra popolazioni locali e i pastori nomadi islamici Fulani. […]

Read more

Usa, Giappone, India e Australia – Quad – hanno dato il via ad un programma di sorveglianza marittima nel Pacifico per controllare Pechino. Biden ha parlato con i premier, il giapponese Kishida, l’indiano Modi, e l’australiano di origine italiana, Albanese, di tutte le controversie mondiali, Ucraina inclusa specificando che quest’ultima è più di una questione […]

Read more

IL VETO RUSSO PARALIZZA IL CONSIGLIO DI SICUREZZA SULLA CRISI UCRAINA. INTERVIENE L’ASSEMBLEA GENERALE DELLE NAZIONI UNITE (di Giuseppe Paccione)  Si è parlato molto sul tema dell’istituto del diritto e del potere di veto, cioè della facoltà di impedire con il proprio voto negativo l’adozione di qualsiasi delibera, che costituisce la distinzione tra gli Stati […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) La diplomazia starebbe già lavorando nel ridisegnare i nuovi confini dell’Ucraina, mentre il segretario generale dell’Onu Guterres ha incontrato prima Putin e poi Zelensky per mediare e portare proposte accettabili da parte dei contendenti. Alla base ci sarebbe l’auspicata neutralità dell’Ucraina con una forza Onu di interposizione con funzioni di “Peace Keeping”. […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Sono state colpite due antenne in Transnistria, territorio filorusso, il Paese ha messo in stato di allerta le forze di sicurezza. Un deposito di munizioni è andato in fiamme nelle prime ore di questa mattina vicino al villaggio di Staraya Nelidovka nella regione di Belgorod, nella Russia occidentale, vicino al confine con […]

Read more

Il Corriere della Sera ha riportato la notizia che il ministero della Difesa di Mosca ha reso noto che undici combattenti di professione italiani sarebbero morti in combattimento in territorio ucraino. La Russia li ha etichettati come mercenari, alla pari degli altri 50 connazionali che si sarebbero uniti al Battaglione Internazionale agli ordini dello stato […]

Read more

(di Giuseppe Paccione) Come volevasi dimostrare, la comunità internazionale, con ampio sostegno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e il Consiglio per i diritti umani, adottando la risoluzione A/ES-11/L.1, ha condannato l’atto aggressivo russo nei confronti dell’Ucraina. La minaccia o l’impiego dell’azione coercitiva militare in contrasto con la Carta onusiana è chiaramente illecita, ai sensi del diritto internazionale […]

Read more

(di Giuseppe Paccione) Dall’inizio del conflitto in Ucraina, cagionato dall’invasione russa con l’aggressione verso uno Stato sovrano e indipendente, la Cina ha cercato in tutti i modi di restare fuori dal braccio di ferro bellico russo-ucraino. Ciò è dimostrato dall’astensione della delegazione cinese all’adozione di un paio di bozze di risoluzioni (la S/2022/155 e la S/RES/2623/2022) discusse in […]

Read more

Il Parlamento europeo ha votato a larghissima maggioranza la risoluzione di condanna all’aggressione russa e di vicinanza all’Ucraina che contiene anche l’impegno a concedere al Paese lo status di Paese candidato all’adesione alla Ue. Il testo ha ottenuto 637 voti a favore, 26 astensioni e 13 contrari. Tra i contrari diversi europutati del gruppo de La […]

Read more

Da quando e’ calata l’oscurita’ a Kiev le sirene hanno continuato ad essere azionate a ripetizione, avvertendo la popolazione di possibili bombardamenti russi. La guerra continua cruenta, nonostante una flebile speranza possa essere nutrita oggi con l’incontro tra le delegazioni di Kiev e Mosca programmato ai confini con la Bielorussia. Il presidente bielorusso Lukashenko ha […]

Read more

La situazione è appesa ad un filo, Mosca continua a muovere le sue truppe ai confini orientali dell’Ucraina mentre la diplomazia del Cremlino starebbe lavorando ad una risposta di 10 pagine alla proposta Usa sulla sicurezza. A mediare ieri è stato il cancelliere tedesco Scholz che ha favorito, con i suoi viaggi, il dialogo tra […]

Read more

(di Andrea Pinto) L’invasione della Georgia nel 2008, l’annessione della Crimea nel 2014, gli interventi “di pace” in Nagorno-Karabakh nel 2021 e in Kazakistan a gennaio di quest’anno, l’intervento in Siria nel 2015 a sostegno di Bashar Assad, in Libia nel 2017 a protezione di Khalifa Haftar e i mercenari della Wagner disseminati dalla Cirenaica […]

Read more

Joe Biden all’Onu presenta il nuovo volto dell’America che si affida ad un approccio più morbido nei confronti delle tensioni globali. “Una nuova era di incessante diplomazia” e “di pace” nel mondo dopo il ritiro dall’Afghanistan e assicura che l’America non cerca “una nuova guerra fredda” con la Cina, anche se resta il monito a […]

Read more

Ieri il Sottosegretario di Stato Di Stefano ha presieduto alla Farnesina la riunione degli Inviati Speciali per l’Afghanistan di Europa (Italia, Francia, Germania, Norvegia, Regno Unito) e Stati Uniti. Vi hanno preso parte anche il Senior Civilian Representative della NATO in Afghanistan, un rappresentante della Missione ONU in Afghanistan (UNAMA) e l’Inviato Speciale del Qatar […]

Read more

(di Andrea Pinto) Il sito di Asia Nikkei ha riportato che Gli Stati Uniti hanno intenzione di spendere nei prossimi sei anni 27,4 miliardi di dollari in armamenti per rafforzare la loro deterrenza convenzionale contro la Cina, stabilendo una rete di missili di precisione lungo la cosiddetta prima catena di isole nel teatro indo-pacifico. L’esigenza […]

Read more

Il Qatar non cambierà le sue relazioni con Iran e Turchia dopo aver siglato l’accordo con Arabia Saudita e i suoi alleati per interrompere l’isolamento che durava dal lontano 2017. Lo sceicco Mohammed bin Abdulrahman al-Thani, ministro degli Esteri del Qatar, ha detto che “Doha ha accettato di cooperare con gli altri paesi del golfo […]

Read more

“Credo profondamente nel principio che un militare statunitense sia apolitico“, ha scritto il generale Mark A. Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff (equivalente al nostro Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli), nelle risposte scritte alle domande formulate dai parlamentari della Camera. Il gen.le Milley ha aggiunto: “In caso di controversia sulla […]

Read more

Le agenzie di intelligence avevano avvertito il primo ministro libanese un mese prima dell’esplosione al porto. Così in un’inchiesta il The Times svela il retroscena.  ll presidente Aoun è sotto pressione perchè alcuni documenti dimostrano che il primo ministro libanese e tutto il governo  erano stati avvertiti, almeno due settimane prima  dei pericoli al porto […]

Read more

Il servizio di sicurezza russo ha arrestato il consigliere per i media presso l’agenzia spaziale, con l’accusa  di aver  fornito segreti militari a un’agenzia di intelligence di un paese occidentale. Ex giornalista, Safronov era il corrispondente militare del quotidiano russo Kommersant, che alcuni descrivono come l’equivalente russo del Financial Times britannico. Ha poi lavorato come […]

Read more

(di Francesco Matera) L’agenzia Associated Press, ieri, ha pubblicato sul suo sito una serie di documenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, riferiti al mese di gennaio scorso, quando  il direttore Tedros Adhanom Ghebreyesus  lodava apertamente la cooperazione dei cinesi nello scambio delle informazioni. In gran segreto, invece, i funzionari dell’Organizzazione erano molto preoccupati dai ritardi e […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Intorno alle 18.00 il consueto bollettino di guerra letto dal rappresentante della Protezione. Centinaia i morti annunciati ogni giorno, abbiamo superato un  triste record mondiale. Di fronte a questo scenario impietoso si susseguono nei vari programmi televisivi e sulle maggiori testate italiane le “supposizioni” degli esperti. Dalle più catastrofiche quando lo stesso […]

Read more

Brahim maarad su Agi ha raccontato in breve cosa è accaduto in Iraq dopo la deposizione di Saddam Hussein. Dal 2003, anno delle deposizione del rais Saddam Hussein, dalle casse pubbliche irachene sono spariti circa 450 miliardi di dollari, quattro volte la manovra di bilancio, oltre il doppio del Pil: la cifra riassume le profonde […]

Read more

“Questa gente vuole le spingerci verso una guerra, ed è così disgustoso. Non ci servono altre guerre”. Queste le considerazioni private di Trump, scambiate venerdì con un confidente e pubblicate ieri dal «Wall Street Journal. Sempre Ieri il presidente americano ha confermato che annuncerà nuove sanzioni contro la Repubblica Islamica, mentre il Pentagono ha lanciato […]

Read more

Francia e Italia sono “gli outsider che più hanno da perdere” dai combattimenti in corso in Libia, e per questa ragione dovrebbero accantonare le loro divergenze e premere congiuntamente per una soluzione pacifica al conflitto nel paese nordafricano. Lo afferma “Bloomberg”, in un editoriale firmato dalla direzione, che sottolinea come gli Stati Uniti di Donald […]

Read more

Italia e Francia lontane? Non si direbbe se si considerano i rapporti commerciali e alcune fusioni strategiche a livello globale che sono in cantiere. Fca e Peugeot si guardano sempre di più, Essilor e Luxottica, sono già in affari e poi c’è la questione del Tav.  Poi c’è lo scontro in atto tra Tim e […]

Read more

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte da Vinitaly ha parlato di Libia: “Stiamo seguendo il dossier Libia da tempo e lo stiamo seguendo anche nelle ultime fasi. E’ un’evoluzione che ci preoccupa e devo confessare che non ci lascia del tutto sorpresi perché ovviamente, seguendo l’evoluzione, avevamo colto questa possibile evoluzione. Sicuramente stiamo cercando di […]

Read more

La conferenza nazionale della Libia si terrà a luglio nella città di Addis Abeba, in Etiopia. Lo ha annunciato il presidente della commissione dell’Unione africana, Moussa Faki, a margine del 30mo vertice della Lega araba in corso a Tunisi. Faki ha partecipato a un incontro del Quartetto sulla Libia assieme al segretario generale delle Nazioni […]

Read more

L’ambasciatore Usa Lewis Eisenberg su “Il Corriere della Sera”, parla di Nato, Italia e l’importanza di avere paesi con democrazie mature insieme in un’alleanza strategica, difensiva. “La forza della Nato risiede nella sua unità e nel suo essere fedele ai principi e agli obiettivi per i quali è stata creata. Il nostro impegno alla difesa […]

Read more

In occasione del vertice avvenuto tra il presidente francese, Emmanuel Macron, e l’omologo cinese, Xi Jinping, Parigi e Pechino hanno firmato una serie di accordi riguardanti diversi settori, come l’aerospaziale, l’energetico e l’agroalimentare. In totale sono 14 le intese siglate davanti ai due presidenti, per un valore complessivo di diverse decine di miliardi di euro. […]

Read more

Il divieto di sorvolo dei cieli del Fezzan da parte delle forze dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) della Cirenaica persiste nonostante la crisi di ieri. Lo riporta l’agenzia di stampa italiana Nova. Dopo il raid aereo sulla pista di atterraggio del campo petrolifero di al Fil, nel sud della Libia, da parte di un caccia […]

Read more